Stufe a legna

Perché una stufa a legna fa un clic?

Le stufe a legna sono un'ottima fonte di calore per le abitazioni. Forniscono un flusso costante di calore che può aiutare a mantenere costante la temperatura in casa, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche esterne. Tuttavia, le stufe a legna producono anche un certo rumore quando sono in funzione. Il rumore che si sente è causato dalla ventola all'interno della stufa, che fa circolare l'aria per aumentare l'efficienza e la resa termica. In questo blog post si parlerà del motivo per cui queste ventole scattano così spesso e di come questo aiuti la stufa a funzionare meglio!

Le stufe a legna sono un modo popolare per stare al caldo durante l'inverno. Tuttavia, molte persone si chiedono perché facciano un insolito clic quando le si accende. La verità è che è normale che le stufe a legna producano questo tipo di rumore e non c'è nulla di sbagliato nella vostra stufa!

Perché una stufa a legna produce un rumore di scatto?

Il suono è causato dall'espansione e dalla contrazione del tetto della stufa quando si riscalda e si raffredda. Queste espansioni e contrazioni si verificano molte volte durante una normale giornata di utilizzo, quindi non c'è da preoccuparsi se la stufa a legna è abbastanza calda da causare danni.

Un forte ticchettio può indicare che il ceppo di legna sta bruciando troppo velocemente.

Questo può essere causato da una mancanza di legna o da pezzi troppo piccoli. Assicuratevi che la vostra stufa a legna sia ben fornita e che i ceppi non siano troppo grandi per la vostra stufa.

Un forte ticchettio può anche indicare un danno alla canna fumaria che avete installato nel camino. Le crepe o i fori su questo tubo fanno sì che i gas caldi provenienti dall'interno del caminetto fuoriescano attraverso di esso, anziché risalire il percorso previsto per uscire dalla casa. Se possibile, cercate di coprire i fori con un foglio di alluminio fino a quando non sarà possibile trovare una soluzione più permanente.

Un'ultima fonte di rumore potrebbe derivare dal gocciolamento dell'acqua su qualcosa di metallico all'interno della stufa stessa, come una delle sue valvole o ventole. Per determinare quale sia l'area che potrebbe fare rumore quando è esposta all'acqua, è necessario rimuovere il tubo della stufa e aprire l'interno. Alcuni esperti suggeriscono di riempire un flacone spray con aceto distillato o alcool e di spruzzare leggermente intorno a ogni area fino a quando non si sente il rumore.

Se scoprite che il vostro camino ha bisogno di attenzione (la canna fumaria ha dei buchi) non cercate di rattopparli da soli! Rivolgetevi a un professionista, perché l'operazione potrebbe essere estremamente pericolosa se eseguita in modo errato.

Perché la mia stufa a legna emette un ticchettio o un clic?

È possibile che abbiate notato un suono di ticchettio proveniente dalla vostra stufa a legna o dal vostro caminetto. Sembra che qualcuno stia bussando alle porte dell'apparecchio, ma in realtà è solo un'indicazione che qualcosa deve essere riparato all'interno. Questo può accadere quando ci sono troppi depositi di creosoto nel camino che causano un accumulo e fanno pressione contro lo sportello della serranda durante la chiusura. Quando si sente questo rumore, aprire gli sportelli del focolare almeno una volta all'ora per dieci minuti, finché non esce più fumo dopo aver spento tutte le fiamme.

Dopodiché si possono chiudere gli sportelli del focolare e proseguire con la successiva sessione di combustione della legna.

Se il ticchettio continua anche dopo aver eliminato l'accumulo di creosoto, potrebbe essere un segno che lo sporco o la cenere sono rimasti bloccati dietro lo sportello della serranda. In tal caso, utilizzare un cacciavite per rimuoverli delicatamente prima di riaccendere la stufa. Tuttavia, non forzate nulla se notate segni di ruggine sulle viti, perché potrebbero rompersi all'interno, rendendo necessaria la sostituzione delle parti per far sì che tutto funzioni di nuovo senza problemi.

Perché il metallo fa clic quando si riscalda o si raffredda in una stufa a legna?

Uno dei motivi per cui una stufa a legna fa tintinnare il metallo è che sta cambiando la forma dei pezzi. Quando i metalli si riscaldano e si raffreddano, si espandono e si contraggono, il che può far sì che alcune parti si avvicinino o si allontanino l'una dall'altra, mentre altre rimangono ferme. Questo porta anche a un accumulo nelle fessure che finirà per provocare la ruggine sull'elettrodomestico, quindi assicuratevi di effettuare una pulizia adeguata dopo ogni utilizzo!

A volte, quando i metalli all'interno di un apparecchio come un forno a gas fanno click-clack l'uno contro l'altro, significa che non c'è un flusso d'aria sufficiente per il raffreddamento. Se ciò accade di frequente, potrebbe essere necessario eliminare la lanugine dal sistema di condotti che alimenta l'unità (o addirittura aggiornarlo). Inoltre, se l'unità si riscalda e si raffredda troppo rapidamente, con il tempo può causare un affaticamento del metallo.

Se si sente un ticchettio provenire da un forno a olio o dal ritorno dell'aria fredda (come in un sistema ad aria forzata), è probabile che ci sia qualcosa che non va nel gruppo soffiante: molto probabilmente non funziona correttamente a causa dell'accumulo di detriti sulle pale della ventola. Ciò potrebbe essere causato da: Un filtro ostruito; Foglie che sono cadute in una bocchetta aperta; Accumulo di polvere e sporcizia all'interno delle condutture; Uccelli o scoiattoli che costruiscono nidi intorno alle bocchette. È anche possibile che ci sia un altro problema all'interno dell'unità HVAC stessa, come porte deformate, cuscinetti difettosi sulle ventole, ecc! In ogni caso, non esitate a chiamare un professionista per un controllo.

Se si sente un ticchettio nel ritorno dell'aria fredda del forno, accertarsi che tutti i fori di sfiato siano liberi e che non vi siano ostruzioni o blocchi all'interno di quest'area. Potete anche provare a pulire le bocchette dell'unità e le condutture per una buona misura! Se di recente avete notato una maggiore presenza di polvere, assicuratevi di effettuare una messa a punto e un'ispezione dell'aria condizionata programmandola oggi stesso!

Infine, se il metallo sembra muoversi insieme quando si aprono o chiudono le finestre in inverno (o in qualsiasi altro momento), non preoccupatevi: potrebbe essere necessario lubrificarle. Questo vale soprattutto per le unità più vecchie che non sono state sottoposte a manutenzione. Potrebbe anche significare che non sono inseriti correttamente nel telaio della finestra. Si tratta di una soluzione semplice, che richiede solo pochi minuti con un po' di WD-40 o di spray lubrificante.

Ricordate che i ticchettii del vostro sistema HVAC possono essere dovuti a molte ragioni, quindi assicuratevi di far controllare tutto da un professionista se pensate che ci sia qualcosa che non va! Inoltre, mantenete una regolare manutenzione e pulizia per un'efficienza ottimale in ogni stagione dell'anno!

Termometri per stufe a legna

L'apparecchio è dotato di un termometro: in genere si trova sulla parte anteriore della stufa, anche se alcune stufe lo hanno su entrambe le estremità. Durante l'uso, l'ago dovrebbe muoversi costantemente per indicare la temperatura della stufa a legna. Tenete presente che ne esistono due tipi: un misuratore a bobina bimetallica e uno a sfera flottante. Funzionano in modo diverso, quindi prima di acquistarne uno per il vostro apparecchio, prendetevi del tempo per imparare a conoscerne i vari tipi!

Se si sente un ticchettio, può significare che il termometro è rotto. In questo caso, è necessario acquistarne uno nuovo o far controllare l'elettrodomestico da un esperto per evitare ulteriori danni. Se non ci sono crepe, si può anche provare a pulire il vetro con un po' d'olio, facendo attenzione a non esercitare troppa pressione perché potrebbe rompersi! Inoltre, è bene tenere presente che non si deve utilizzare alcun detergente per fornelli sul dispositivo, in quanto potrebbe danneggiare l'indicatore e causare problemi più gravi nel tempo.

Agenzia per la protezione dell'ambiente (EPA)

L'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente (EPA) degli Stati Uniti ha stabilito che le stufe a legna possono essere utilizzate come mezzo per ridurre gli effetti negativi sull'ambiente causati da altre fonti di combustibile come il gas e il petrolio, che rilasciano anidride carbonica nell'aria. L'EPA afferma inoltre che la combustione di legna da ardere rilascia meno tossine rispetto ai combustibili alternativi perché il suo fumo contiene meno inquinanti e non è contaminato da sostanze chimiche tossiche come il carbone o il cherosene.

Questo è utile perché significa che la quantità di CO prodotta dalla combustione della legna in una stufa è inferiore a quella di altre fonti di combustibile. Ciò significa anche che quando si lavora con la legna da ardere, ci sono aspetti specifici da tenere in considerazione che possono contribuire a ridurre l'inquinamento atmosferico causato dalla legna.

Le stufe a legna si basano su una corrente ascensionale che si crea all'interno della canna fumaria stessa, in modo che il fumo si muova liberamente attraverso di essa senza poter fuoriuscire in casa o nella serra. Se questa corrente ascensionale non avviene in modo corretto, si avranno problemi di accumulo di creosoto, il che non è un bene! Il creosoto è un materiale altamente combustibile formato da particelle di carbonio incombuste derivanti da una combustione incompleta che si verifica all'interno di qualsiasi sistema riscaldato in cui il calore sale.

L'accumulo di creosoto può causare l'ostruzione della canna fumaria, un'eventualità da evitare a tutti i costi. Le canne fumarie ostruite sono una delle cause più comuni di incendi domestici in questo Paese: siate sicuri e assicuratevi che la vostra stufa a legna non provochi la produzione di creosoto!

Consigli di sicurezza per le stufe a legna

  • Ricordate di tenere un estintore nelle vicinanze in caso di emergenza.
  • È importante disporre di rilevatori di fumo funzionanti su ogni piano in cui ci sono camere da letto e di rilevatori di monossido di carbonio in qualsiasi stanza con un garage annesso o vicino alla zona del forno/caldaia. Ricordarsi di testarli regolarmente aiuta a garantire che siano perfettamente funzionanti in caso di necessità! Anche se la vostra stufa non ne richiede uno, prendete in considerazione l'idea di investire in un rilevatore di CO per motivi di sicurezza. Può essere difficile capire cosa provochi esattamente alti livelli di CO perché non ha odore o sapore, quindi è un'altra cosa da non ignorare anche se a volte può sembrare eccessiva!
  • Assicuratevi di avere un estintore nelle vicinanze in caso di emergenza.
  • È importante che in ogni stanza ci siano rilevatori di fumo e di monossido di carbonio funzionanti, poiché può essere difficile capire cosa provochi esattamente alti livelli di CO; il rilevatore aiuterà a garantire che siano perfettamente funzionanti quando necessario! Anche se la vostra stufa non ne richiede uno, prendete in considerazione l'idea di investire in un rilevatore di CO per motivi di sicurezza. Non ha odore o sapore, quindi non va ignorato anche se a volte può sembrare eccessivo!
  • Tenete tutti gli oggetti infiammabili lontano dalla stufa e assicuratevi che non ci sia nulla sopra le prese elettriche nella zona in cui intendete installare la stufa a legna. Ad esempio: Non collocare un tostapane o una macchina per il caffè sopra una presa di corrente.

Domande frequenti

Perché la mia stufa a legna fa un rumore metallico quando la accendo?

Se avete notato che la vostra nuova o vecchia stufa a legna fa uno strano rumore tipo "click, click, crackle" all'accensione, continuate a leggere. Cercheremo di rispondere a tutte queste domande nella speranza di potervi aiutare a capire cosa potrebbe non funzionare nella vostra stufa e come risolverlo!

Il rumore del ticchettio è normale?

Se la vostra stufa emette un suono simile a uno schiocco o a uno scricchiolio, potrebbe essere dovuto a un'abbondante umidità nel legno che provoca una reazione chimica. Questo rumore può verificarsi anche se si è aggiunta troppa carta (o altri combustibili) all'interno del focolare prima dell'accensione, ma non è così comune. Se ci sono segni di danni causati dall'acqua nel punto in cui la porta incontra il telaio, è probabile che l'umidità in eccesso si sia accumulata nel tempo e che debba uscire prima di riscaldarsi correttamente. Non c'è un pericolo immediato per l'umidità in eccesso nel legno, ma si consiglia di rimuovere tutto il materiale combustibile entro un raggio di un metro dalla camera di combustione, secondo le indicazioni del produttore.

Come posso riparare la mia stufa se scatta?

La riparazione di una stufa a legna che fa clic è abbastanza semplice e può essere effettuata in due modi: aprendo la porta per liberare l'umidità accumulata o aumentando il flusso d'aria attraverso il camino. Il modo più semplice per risolvere questo problema è, quando si accende il fuoco, aggiungere legna secca insieme a piccoli pezzi di pino spaccato che fungano da accendino per l'accensione, invece di giornali accartocciati. Ciò consentirà una corretta ventilazione tra i ceppi durante la combustione e dovrebbe impedire che si verifichino ulteriori problemi una volta riacceso il camino! Se ritenete che ci sia troppa pressione all'interno, provate a spegnere l'aria primaria (che controlla la quantità di ossigeno che raggiunge il fuoco).

Conclusione

Il rumore del ticchettio è normale? No. Se lo notate, provate a rimuovere i combustibili intorno alla stufa e ad aumentare il flusso d'aria attraverso il camino.