Stufe a legna

Le stufe a legna hanno bisogno di elettricità?

Forse avete sentito dire che le stufe a legna non hanno bisogno di elettricità per funzionare. In questo articolo parleremo di ciò che è necessario per il corretto funzionamento di una stufa a legna e del perché è importante che sia collegata a una presa di corrente. Inoltre, tratteremo le precauzioni di sicurezza da adottare quando si utilizza una stufa a legna.

Una stufa a legna vecchio stile è un ottimo modo per stare al caldo durante i mesi invernali. Le stufe a legna sono considerate una fonte di energia alternativa, ma hanno bisogno di elettricità? In questo post si discuterà se la stufa a legna necessita o meno di elettricità.

Le stufe a legna hanno bisogno di elettricità?

Sapete perché una stufa a legna ha bisogno di elettricità? Se non lo sapete, lasciate che ve lo spieghi. Il motivo è il soffiatore. Senza di essa, non ci sarebbe circolazione d'aria e quindi il fuoco si spegnerebbe immediatamente. Ci sono anche altre ragioni, come i timer che hanno programmi che permettono all'utente di impostare quando accenderli o spegnerli. Inoltre, alcune stufe utilizzano ventole al posto delle pale per distribuire il calore in modo più uniforme nella stanza/casa/edificio che viene riscaldato da tale dispositivo. Ricordate: senza energia elettrica da una fonte esterna, il vostro forno non funziona!

Le stufe a legna hanno bisogno di elettricità?

Non proprio, ma se non ricevono questo elemento da qualche altra parte, il loro livello di prestazioni diminuisce e il risultato finale sarà un fuoco non così caldo come potrebbe essere.

Inoltre, ci sono altre caratteristiche che possono essere aggiunte a una stufa, come soffiatori e ventole che dipendono dalla necessità di elettricità.

In conclusione: le stufe a legna hanno bisogno di elettricità?

Sì, ma non tutte ne hanno bisogno per funzionare correttamente o almeno un po' meglio di quanto farebbero senza il collegamento dalla fonte A (elettricità) al dispositivo B (stufa a legna). Tuttavia, alcuni modelli non utilizzano questa funzione, quindi assicuratevi di sapere quale tipo di stufa richiede prima di acquistarne una. Anzi, tirate fuori il multimetro e verificate voi stessi!

Agenzia per la protezione dell'ambiente

L'EPA ha pubblicato un nuovo rapporto in cui si afferma che le emissioni delle stufe a legna sono inferiori a quelle degli ultimi anni. Anzi, sono addirittura del 50% meno dannose per l'ambiente e per chi respira aria! Questo significa che possiamo sentirci più tranquilli nell'utilizzare questa forma di riscaldamento invece di dover fare affidamento sull'elettricità o su altre fonti che potrebbero causare danni alle persone che vivono nelle vicinanze, non solo ora ma anche più avanti nel tempo, quando i loro figli nasceranno con problemi respiratori perché sono stati esposti a troppi inquinanti in tenera età.

Consigli per la sicurezza

  • Assicuratevi che l'area intorno ai fornelli sia libera da materiali infiammabili.
  • Tenere un estintore nelle vicinanze in caso di emergenza.
  • Non lasciare mai la stufa incustodita.
  • Non toccare la superficie calda di una stufa a legna senza indossare guanti protettivi.
  • Tenere sempre d'occhio i bambini e gli animali domestici quando si trovano vicino alla stufa a legna per evitare che si avvicinino troppo o si scottino accidentalmente.
  • Non cercare mai di trasportare una stufa calda.
  • Asciugarsi le mani prima di toccare la maniglia di un apparecchio a legna o di cambiarne la posizione, per evitare di scottarsi accidentalmente.
  • Utilizzate solo legna stagionata e asciutta sulla vostra stufa e tenetela sempre ben fornita. Mantenere una quantità sufficiente di combustibile è importante perché se non c'è abbastanza combustibile per la stufa, il fumo può accumularsi e causare il soffocamento o addirittura la morte per avvelenamento da monossido di carbonio emesso naturalmente quando si utilizza questo tipo di stufa in ambienti chiusi senza un adeguato sistema di ventilazione.

Domande frequenti

Le stufe a legna hanno bisogno di elettricità?

No, non ne hanno affatto bisogno.

Quanto costa una corda di legna nella mia zona?

Dipende dal luogo in cui si vive e dalla disponibilità della risorsa, ma di solito la media è di 175-325 euro per una corda intera, che è lunga quattro metri per quattro e otto metri.

Quali sono i posti migliori per vendere i tronchi avanzati dall'abbattimento degli alberi che non intendo bruciare?

Il posto migliore in cui cercare di vendere i tronchi avanzati potrebbe essere Craigslist o altre fonti locali nella vostra città.

Dove posso acquistare legna da ardere stagionata vicino a me, in modo da poterla usare subito?

Se volete acquistare vicino a me della legna da ardere stagionata e pronta per essere bruciata immediatamente, vi consiglio di rivolgervi al vostro ferramenta locale o a un grande rivenditore.