Stufe a legna

Come installare una stufa a legna in un garage? Regolazione della porta della stufa a legna

Le stufe a legna sono un ottimo modo per riscaldare la casa in inverno, ma se avete un garage? L'installazione di una stufa a legna può essere complicata, ma non deve esserlo per forza. In questo post del blog esamineremo tutto ciò che c'è da sapere sull'installazione di una stufa a legna nel garage. Ci occupiamo di tutte le precauzioni di sicurezza e delle fasi di installazione, in modo da non commettere errori!

Questa guida all'installazione di una stufa a legna in un garage vi aiuterà a installare la vostra stufa a legna in un garage. Le stufe a legna forniscono calore e possono migliorare notevolmente l'atmosfera di qualsiasi stanza. Questa guida è destinata a coloro che installano la propria stufa con una o due persone, senza l'assistenza di professionisti o imprese.

Il processo di installazione della stufa a legna non è difficile se si segue questa guida, ma ci sono alcune precauzioni di sicurezza che devono essere prese in considerazione prima di iniziare il progetto.

Scegliere lo spazio giusto per la stufa a legna in garage

Le stufe a legna richiedono uno spazio significativo, di solito almeno 12 pollici su tutti i lati. La stufa a legna dovrebbe essere collocata vicino al centro del garage per garantire che riceva un flusso d'aria sufficiente per tutta la sua durata.

Se avete difficoltà a decidere quale sia la posizione migliore per la stufa a legna in garage, provate a tenere la stufa a legna lontana da qualsiasi fonte potenziale di monossido di carbonio, come motori o veicoli. La stufa a legna dovrebbe anche essere tenuta lontana da altri oggetti pesanti che potrebbero danneggiare la stufa a legna in garage.

Se si intende utilizzare la stufa a legna per riscaldare il garage durante i mesi invernali, assicurarsi di posizionarla vicino a una parete esterna in modo che possa assorbire più calore dall'esterno. La stufa a legna deve inoltre essere collocata lontano da potenziali fonti di acqua o umidità, come le porte del garage e i deumidificatori.

Se si desidera che la stufa a legna in garage funzioni sia per riscaldare l'ambiente durante i mesi invernali, sia per consentire alla stufa a legna di dissipare la condensa che si forma dalla stufa a legna in garage, è possibile collegare la stufa a legna a un pozzo di ventilazione. In questo modo la stufa a legna in garage rilascerà il monossido di carbonio o altri gas nocivi direttamente all'esterno del garage e rilascerà anche il vapore acqueo della stufa a legna all'aria aperta.

Finché c'è un flusso d'aria sufficiente che attraversa la stufa a legna, non è necessario collocarla direttamente nel garage.

Ventilazione

Le stufe a legna non sono solo belle, ma riscaldano anche le case in modo efficiente. I ventilatori per stufe a legna aiutano a spostare l'aria calda e a rendere la casa più confortevole, mantenendola più calda durante le giornate o le notti fredde. I ventilatori per stufe a legna sono disponibili in due varietà: modelli non elettrici (manuali) o alimentati elettricamente che utilizzano una ventola per spingere l'aria calda fuori dalla stufa. I ventilatori per stufe a legna sono ottimi anche per le stufe che non si trovano in una casa, poiché funzionano bene nel convogliare l'aria in un'area con una ventilazione adeguata (un garage è perfetto).

Ventilatore per stufa a legna non elettrico

Un ventilatore per stufe a legna non elettrico funziona semplicemente utilizzando le sue pale per creare velocità del vento fino a 30 MPH. I ventilatori per stufe a legna sono anche piccoli e possono essere posizionati su qualsiasi superficie o appesi al soffitto con un gancio (o dei chiodi).

Ventilatore per stufa a legna alimentato elettricamente

I ventilatori per stufe a legna che utilizzano l'elettricità sono alimentati da un cavo adattatore CA o da batterie per spostare rapidamente l'aria calda dal garage quando ne avete più bisogno. I ventilatori per stufe a legna elettrici includono anche il proprio interruttore on/off, in modo che il ventilatore sia facile da controllare e utilizzare senza dover spegnere la stufa.

Installazione dei ventilatori per stufe a legna

I ventilatori per stufe a legna vengono forniti con tutta l'attrezzatura necessaria per l'installazione (anche per i ventilatori non elettrici), comprese viti o chiodi a seconda di come si intende utilizzare il ventilatore. I ventilatori per stufe a legna sono anche molto facili da installare, poiché necessitano solo di due punti di contatto (chiodi, viti) e di un filo per l'elettricità.

Pulizia dei ventilatori per stufe a legna

I ventilatori delle stufe a legna sono unità a bassa manutenzione che possono essere pulite con un panno umido quando necessario o spruzzate con un detergente per finestre. I ventilatori delle stufe a legna devono essere appesi al soffitto o posizionati su una superficie lontana da qualsiasi cosa infiammabile.

Livello di rumorosità della ventola della stufa a legna

I ventilatori per stufe a legna sono in genere silenziosi e funzionano senza problemi. I ventilatori per stufe a legna che utilizzano l'elettricità producono un certo rumore, ma di solito non supera i 60 decibel (dB). I ventilatori per stufe a legna sono facili da usare e aiutano a controllare il comfort del garage.

Vantaggi dei ventilatori per stufe a legna

I ventilatori per stufe a legna creano un ambiente più confortevole in qualsiasi stanza o area spingendo fuori l'aria calda e creando una velocità del vento fino a 30 MPH. I ventilatori per stufe a legna funzionano bene anche per eliminare rapidamente le condizioni di fumo quando ne avete più bisogno. I ventilatori per stufe a legna possono essere utilizzati in un garage quando si desidera riscaldare lo spazio, ma non si dispone di una presa nelle vicinanze per il riscaldatore elettrico.

Costi dei ventilatori per stufe a legna

I ventilatori per stufe a legna sono in genere economici, a seconda del tipo e della fonte di alimentazione (elettrica o non elettrica). I ventilatori per stufe a legna variano da 20 a 50 euro, ma quelli che utilizzano l'elettricità tendono ad essere più costosi. I ventilatori per stufe a legna sono un'ottima aggiunta per tutti gli utenti di stufe a legna che desiderano controllare il livello di comfort in un'area o in una stanza senza dover spegnere la stufa.

Disponibilità di ventilatori per stufe a legna

I ventilatori per stufe a legna sono facilmente reperibili online e nei negozi di articoli per la casa. I ventilatori per stufe a legna sono anche articoli popolari durante i mesi invernali, quindi è possibile trovarne uno in una vendita di garage o in un negozio di seconda mano. I ventilatori per stufe a legna possono contribuire a creare condizioni confortevoli in qualsiasi area e sono dotati di tutte le attrezzature necessarie per l'installazione.

Installazione

Le stufe a legna possono essere un ottimo modo per riscaldare il garage. Il legno è una risorsa energetica rinnovabile ed è facile iniziare se si dispone di attrezzature, spazio e tempo. Le stufe a legna sono applicazioni semplici e non c'è molto che possa andare storto quando le si installa nel garage, il che rende questo progetto un lavoro fai-da-te ideale per molti proprietari di casa.

Le stufe a legna sono più efficienti di altre fonti di calore, come i forni a gas o elettrici, perché il fuoco brucia da un letto di braci. Una stufa a legna media viene venduta a circa 300 euro e può essere installata in un pomeriggio con pochi attrezzi di base. In questa guida vi illustreremo tutto quello che c'è da sapere sull'installazione di una stufa a legna nel vostro garage.

La nostra guida per l'installazione di una stufa a legna tratta di: Le stufe a legna sono applicazioni semplici e non c'è molto che possa andare storto quando le si installa in garage, il che rende questo progetto un lavoro fai-da-te ideale per molti proprietari di casa.

L'installazione di una stufa a legna richiede solo pochi strumenti di base e può essere eseguita anche da chi è alle prime armi con il fai-da-te, quindi è un ottimo progetto per i proprietari di casa. Le stufe a legna sono più efficienti di altre fonti di calore, come i forni a gas o elettrici, perché il fuoco brucia da un letto di braci.

È importante tenere presente che non tutti i garage sono isolati: è necessario un isolamento di almeno R13 prima di iniziare l'installazione della stufa a legna. Le stufe a legna sono più efficienti di altre fonti di calore, come i forni a gas o elettrici, perché il fuoco brucia da un letto di braci.

Porte e finestre per caminetti

Le porte e le finestre delle stufe a legna sono realizzate in vetro temperato per essere robuste, ma possono comunque danneggiarsi. La riparazione della porta della stufa a legna può essere necessaria di tanto in tanto se la stufa a legna viene maneggiata in modo brusco o se cade sulla faccia. Finestre per stufe a legna Vetro di ricambio per stufe a legna Le stufe a legna hanno spesso inserti di finestre in legno che si inseriscono in un telaio metallico. Gli inserti delle finestre delle stufe a legna sono solitamente realizzati in vetro termopane. Sono simili alle finestre dei caminetti a legna e possono essere utilizzate in modo intercambiabile, ma non si aprono come le porte dei caminetti. Vetro di ricambio per stufe a legna

Regolazione della porta della stufa a legna

Quando la maniglia della porta o della finestra traballa o è allentata, potrebbe essere necessario stringerla. La riparazione della porta della stufa a legna è di solito una soluzione facile che richiede solo l'uso di un cacciavite o di una chiave. Regolazione della porta della stufa a legna

Requisiti idraulici

Le stufe a legna devono essere ventilate e necessitano di vie d'aria libere. Le tubature delle stufe a legna sono tipicamente in metallo (rame, acciaio inox), ma possono anche essere realizzate in argilla o ghisa, che sono meno desiderabili perché si corrodono facilmente se non vengono mantenute correttamente.

Le stufe a legna funzionano bruciando la legna e trasformandola in fumo. La legna, a differenza del gas naturale o del petrolio, emette creosoto se non viene bruciata correttamente. Il creosoto è un residuo infiammabile che si accumula nel tempo nelle tubature della stufa e deve essere eliminato ogni anno di utilizzo (o più frequentemente). Se non si brucia correttamente la stufa, si può incorrere in un incendio causato dall'apparecchio a legna.

Le stufe a legna producono monossido di carbonio che deve essere espulso dall'edificio e non deve rientrare. Un flusso d'aria inadeguato causa un funzionamento inefficiente e provoca la fuoriuscita di fumo dalle porte o dalle fessure intorno alle finestre, ecc. Le stufe a legna devono essere dotate di un sistema di scarico "a tenuta d'aria", altrimenti si rischia di incorrere in problemi di avvelenamento da monossido di carbonio a causa dei fumi pericolosi che fuoriescono dall'abitazione.

Le tubature delle stufe a legna possono essere in metallo o in argilla/ghisa, che sono meno desiderabili in quanto si corrodono facilmente se non vengono mantenute correttamente. Le tubature delle stufe a legna sono tipicamente in metallo (rame, acciaio inox), ma possono anche essere realizzate in argilla o ghisa, materiali meno desiderabili in quanto facilmente corrodibili se non sottoposti a una corretta manutenzione.

Le stufe a legna funzionano bruciando la legna e trasformandola in fumo che deve essere espulso dall'edificio. La legna, a differenza del gas naturale o del petrolio, emette creosoto se non viene bruciata correttamente. Le tubature delle stufe a legna sono tipicamente in metallo (rame, acciaio inox), ma possono anche essere realizzate in argilla o ghisa, che sono meno desiderabili perché si corrodono facilmente se non vengono mantenute correttamente.

Le stufe a legna producono monossido di carbonio che deve essere espulso dall'edificio e non deve rientrare. Le stufe a legna devono essere dotate di un sistema di scarico "a tenuta d'aria", altrimenti si rischia di incorrere in problemi di avvelenamento da monossido di carbonio a causa dei fumi pericolosi che fuoriescono dall'abitazione.

Requisiti elettrici per le stufe a legna in garage

Le stufe a legna devono soddisfare determinati requisiti elettrici per non costituire un grave rischio di incendio. La guida alle stufe a legna afferma: "La presa per la stufa deve avere un amperaggio di 15 ampere o superiore e non deve condividere il circuito con un altro apparecchio come un frigorifero o un congelatore. Inoltre, il filo utilizzato per la stufa deve essere un filo da almeno 12 AWG, con classificazione UL per l'uso di cavi rigidi e con un grado di isolamento di 105 gradi Celsius o superiore".

Ciò significa che la stufa a legna non può essere collegata a qualsiasi presa del garage, ma deve avere un circuito separato per evitare sbalzi di tensione quando si accendono altri apparecchi. La guida alle stufe a legna fornisce alcuni buoni consigli per assicurarsi che la presa e il cablaggio siano a norma, ma si tratta di una mole di lavoro che potrebbe non essere necessaria se ci si rivolge a un elettricista o a un tuttofare che sa cosa sta facendo.

Se l'impianto elettrico del vostro garage non è compatibile con l'installazione di una stufa a legna, non preoccupatevi. Le stufe a legna con scarico a parete hanno bisogno di un impianto elettrico con una presa da 15 ampere!

Protezione dell'ambiente

Le stufe a legna non contribuiscono all'inquinamento atmosferico e funzionano bene anche in spazi ristretti. La legna è il combustibile più antico del mondo e viene utilizzata per cucinare fin da prima della storia documentata. La legna può essere bruciata in una stufa che riscalda la casa o il garage con grande efficienza, emettendo meno emissioni nell'ambiente rispetto ad altre fonti di energia come il gas o il petrolio.

Il legno è una risorsa rinnovabile e quindi può essere bruciato all'infinito pur rimanendo rispettoso dell'ambiente, a differenza dei combustibili fossili come la benzina o il gas naturale che sono fonti di energia non rinnovabili. La legna brucia in modo relativamente pulito quando è secca, producendo meno fumo rispetto ad altri tipi di combustibile senza la necessità di installare costosi dispositivi di controllo dell'inquinamento.

Le stufe a legna sono un'opzione comune per riscaldare le case nelle zone rurali o dove l'elettricità non è facilmente disponibile. Il calore della legna, a differenza di quello del petrolio e del gas, può essere prodotto localmente senza dover dipendere dalle compagnie energetiche per la consegna del combustibile. Gli apparecchi a legna esistono dalla fine del XVII secolo, quando furono utilizzati per la prima volta come fonte di calore alternativa per le case che non avevano accesso a grandi unità di riscaldamento. Le stufe a legna sono un'alternativa comoda e facile da usare al riscaldamento centrale, ma richiedono una sorta di collegamento alla canna fumaria per funzionare correttamente senza produrre livelli pericolosi di monossido di carbonio all'interno dell'abitazione.

Consigli di sicurezza per le stufe a legna

  • Tenere un estintore nelle vicinanze. Per gli incendi a legna è preferibile un estintore chimico secco di tipo ABC. Assicurarsi che sia pressurizzato e carico prima di installare la stufa.
  • Riducete al minimo l'area intorno alla stufa: non lasciate mai nulla di infiammabile nel raggio di un metro, compresi gli oggetti che non pensate possano bruciare, come il cartongesso e altri materiali da costruzione.
  • Non lasciate che il tubo della stufa diventi troppo caldo per essere toccato, soprattutto se è esposto in uno spazio non riscaldato come un garage, dove potrebbe esserci aria più fredda a contatto con il tubo. L'isolamento intorno al tubo dovrebbe evitare che ciò accada, ma per sicurezza si può anche acquistare del nastro termico da avvolgere intorno al tubo.
  • Tenete una finestra aperta ad almeno uno o due centimetri dal fondo dell'apertura del tubo della stufa, soprattutto se non avete un isolamento su quel lato. Le stufe a legna sono in grado di attirare l'aria al loro interno grazie all'effetto camino naturale e questo aiuta a mantenere un corretto tiraggio (flusso d'aria).
  • Non bruciate mai legna verde (appena tagliata) nella vostra stufa. Produce fumo e creosoto, una sostanza infiammabile che può accumularsi all'interno del tubo e causarne il surriscaldamento o lo scoppio se si lascia che si accumuli troppo. Anche la legna con molta pece e linfa può produrre livelli di gas non sicuri e creare una situazione pericolosa all'interno della casa.
  • Non ostruire i fori di aerazione sul lato della stufa con oggetti come mattoni, rocce o altri materiali che non lasciano spazio sufficiente per il passaggio di aria pulita. La stufa a legna deve poter respirare!

Domande frequenti

Quanto costa l'installazione di una stufa a legna?

L'installazione di una stufa a legna costa in media tra i 500 e i 700 euro, con prezzi di manodopera che variano tra i 300 e i 500 euro a seconda della località in cui ci si trova. Le stufe a legna possono essere costose, ma sono estremamente efficienti nel riscaldare la casa durante i mesi invernali, quando le bollette energetiche aumentano! L'installazione della stufa a legna comprende la manodopera e i materiali per installare la stufa in un garage. Le stufe a legna possono essere installate senza problemi nella maggior parte dei garage!

Ho bisogno di un permesso per l'installazione di una stufa a legna?

L'installazione di una stufa a legna di solito non richiede un permesso, a seconda che sia installata nel garage e che la canna fumaria sia già presente, ma è necessario verificare i permessi con il dipartimento di edilizia locale. Le stufe a legna sono ammesse nei garage senza permessi, purché non superino i 15 piedi di distanza da una parete laterale o posteriore.

Ho bisogno di un camino per stufe a legna?

Se il garage è già dotato di una canna fumaria, non è necessario installarne una per la stufa a legna, purché sia approvata da un ispettore e rispetti le norme antincendio. Se non è già presente una canna fumaria, alcuni garage possono richiederne l'installazione a seconda delle dimensioni della casa. Le stufe a legna sono dotate di una canna fumaria standard da 1/2 che in genere non necessita di una canna fumaria aggiuntiva, ma se necessario è possibile installarla all'esterno.

Conclusione

Le stufe a legna sono un ottimo modo per riscaldare rapidamente il garage. Il legno è una risorsa economica e rinnovabile, a differenza dei sistemi di riscaldamento a gas o elettrici. Le stufe a legna sono disponibili in diversi stili con varie caratteristiche, quindi ce n'è una per tutti i gusti. Potete anche costruirle da soli! Con questi semplici passaggi sarete presto in grado di completare la guida all'installazione di una stufa a legna.